sabato 15 agosto 2015

Cosa sono le acciughe del Cantabrico?



Le acciughe del Mar Cantábrico sono acciughe / alici comuni della especie Engraulis encrasicolus che vivono nel Mar Cantabrico, quel tratto litorale dell'oceano Atlantico che bagna il nord della Spagna e la costa sud ovest della Francia. 

Questo mare è un mare di passaggio tra i freddi mari del nord e quelli temperati e ospita quindi moltissime specie marine vegetali ed animali. 




Le Acciughe del Mar Cantabrico sono le migliori al mondo perché molto spesse, saporite e polpose.
Infatti l'acqua ben ossigenata e fredda fa sviluppare ai pesci uno strato maggiore di grasso, che incide particolarmente sul loro gusto finale e sulle dimensioni.




Le Acciughe del mar Cantábrico vengono pescate nel periodo da aprile a giugno, quando sono più vicina alla superficie e hanno sviluppato tutto il gusto loro della carne.

In particolare la zona conserviera più famosa per la qualità del prodotto realizzato e' quella della Cantabria, ossia la regione el Nord della Spagna, posta tra i Paesi Baschi e le Asturie, e in particolare del piccolo paese di pescatori di Santoña.

Qui si sono insediati alla fine del XIX secolo numerosi pescatori provenienti dalla Sicilia e dall'Italia in genere che spinti dall'importanza di questa costa dell'oceano per la pesca hanno spostato qui la propria competenza dando vita a una nuova industria e ad un prodotto d'eccellenza grazie alla maestria e al prodotto eccezionale offerto dal mar Cantabrico.

L'origine dell'industria si fa risalire al trapanese don Giovanni Vella Scatagliota che introdusse per primo la metodologia di conservazione e maturazione sotto sale delle acciughe che tuttora conosciamo ed utilizziamo.

Da allora l'industria e'cresciuta molto ma solo recentemente questo prodotto e' stato scoperto dalla gastronomia internazionale decretandone il successo.

Nessun commento:

Posta un commento